Twitch abbassa i prezzi degli abbonamenti in Messico e Turchia

twitch esports

Twitch sta programmando di espandere la sua presenza anche in paesi dove oggi non è riuscito perfettamente ad attecchire. Proprio per questo ha deciso di optare una nuova politica; quella di abbassare i prezzi di abbonamento nei paesi in cui ancora non esistono comunità troppo sviluppate.

I primi due a beneficiarne saranno Messico e Turchia. Ad oggi infatti la percentuale di persone iscritte a Twitch e attive sulla piattaforma in Europa e Asia è del 50% minore che in Nord America. In sud America si arriva fino all’ottanta percento in meno.

Per combattere queste differenze inizierà una campagna di abbattimento prezzi per aggiustarli al costo della vita in questi paesi.

Dal 20 maggio gli utenti di Messico e Turchia troveranno un nuovo prezzo ribassato per iscriversi. Ancora però il prezzo esatto non è stato reso noto.

Il mondo esports di questi due paesi potrebbe giovare da questa nuova politica del colosso di proprietà di Amazon.

Questi due paesi saranno solo i primi di una lunga serie. Lo scopo è quello di promuovere la piattaforma e la vista dei video per far crescere il numero di utenti ed andare ad insediare YouTube, ad oggi il numero uno dello streaming.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *