Pallone d’oro VPG Italia 2021, i candidati: iDarK_zWaynZz, goleador e assistman dei Dream Team

Quinto episodio per le presentazioni dei Pro Players candidati al pallone d’oro di VPG Italia 2021 (legato alle competizioni su PS).

E dopo una punta e tre difensori torniamo all’attacco presentandovi un giocatore (come gli altri, d’altra parte) di tutto rispetto: parliamo di DarK_zWaynZz, goleador ed assistman dei Dream Team.

LEGGI ANCHE => Pallone d’oro VPG Italia 2021 per i migliori Pro Players su PS: l’annuncio ufficiale

26 gol e 18 assist con la casacca dei Dream Team nell’ultima stagione.

Tanti gol come CR7 (la cui immagine troneggia nella sua scheda e sul suo profilo Twitter) ma un altruismo ben maggiore, frutto di una evoluzione ad ala da prima punta di cui parlerà lui stesso (ed in tal senso parliamo di un percorso inverso rispetto a quello fatto dal fuoriclasse portoghese attualmente in forza alla Juventus).

Una stagione fruttuosa anche a livello di club, con una coppa Italia e una supercoppa.

Per lui, in precedenza, per lui, un’altra coppa Italia e un’altra supercoppa a testimonianza che, come gli altri candidati, il palmares è davvero importante (e va ben oltre la scheda che poniamo a corredo dell’articolo, che dovrebbe essere puramente di contorno).

Ma veniamo alle sue parole

Candidati pallone d’oro VPG 2021 su PS, le parole di iDarK_zWaynZz

D: Goleador ed assistman, sei entrato in azioni che hanno portato al gol in ben 44 occasioni nell’ultima stagione: qual è il tuo segreto?

R: Devo ammettere che non me lo aspettavo nemmeno io!
Sono entrato in squadra da ala, un ruolo che non avevo mai fatto essendo una prima punta. Ma con la grande intesa che ho con i miei compagni (ci conosciamo da tanti anni, e l’intesa fa la differenza), abbiamo impostato un gioco molto veloce ed offensivo in ripartenza, sfatando il tabù del “bus” e basta. Abbiamo un modo nostro di interpretare il modulo, personalmente non do molto peso alla posizione, in base alle situazioni svario ed è anche per questo che mi sono trovato in molte situazioni sia da gol sia da assist.

D: Con il team, siete riusciti a vincere Coppa Italia e Supercoppa nell’ultima stagione: avete qualche rimpianto?

R: Senza dubbio la migliore stagione a livello di squadra, ogni anno si è migliorata, sfiorando più volte il successo della coppa Italia, e finalmente ci siamo riusciti portando a casa anche la supercoppa. L’unico rimpianto è quello di non essere andati oltre in Europa League, tra sfortune e connessioni non al massimo, ci hanno fermato prima di quanto meritassimo.

D: Quali sono gli obiettivi per il futuro, tuoi e di squadra?

R: Sicuramente visto la grande maturazione avvenuta questa stagione, è quello di ripetersi e di vincere un trofeo, cercando di migliorarci in competizioni europee e in campionato. Personalmente cercherò di dare il mio contributo alla squadra per far si che ciò avvenga, se poi arriveranno risultati personali come accaduto questa stagione, devo ringraziare la squadra che mi mette in condizione.

D: Venendo al pallone d’oro, come chiesto a gli altri candidati, quali sono i meriti per i quali ritieni di poter vincere il pallone d’oro?

R: Penso che debbano dirlo gli altri se uno merita o no, non sono tipo da proclamarsi da solo. Personalmente penso che ci siano altri candidati a meritarlo più di me. Ovviamente non nascondo il fatto che mi farebbe piacere.

D: Chi ritieni possa meritare il premio tra gli altri 7?

R: Penso siano tutti validi per vincerlo.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *