Dota Valkyries, l’organizzazione ideata per supportare le donne nella community di Dota 2

dota valkyries

Una nuova organizzazione si affaccia sulla scena competitiva di Dota 2, con un obiettivo molto importante e significativo. Stiamo parlando di Dota Valkyries, nata con l’idea di fornire il massimo supporto alla presenza femminile nel celebre gioco esports. L’impegno dell’organizzazione si concentrerà su ogni livello del gioco, garantendo supporto ai giocatori professionisti (ma anche a quelli “occasionali”) per cercare di espandere il più possibile la community e favorire l’ingresso in Dota di un numero sempre più alto di giocatrici.

“Dal livello pro al giocatore più casual, coltiviamo l’ambizione di ispirare tante donne e ragazze al di fuori della scena a unirsi alla nostra community e a giocare per la prima volta a Dota”, si legge nel comunicato di Valkyries. “Speriamo che il nostro aiuto consenta un giorno ad una donna di arrivare come giocatrice fino al torneo The International, il palco principale di Dota”.

L’organizzazione è stata fondata da Emma “Catfish” Brown e Ruby, sostenitrici della community di Dota, molto attive e determinate a far sì che il settore esports e Dota possano servire ad eliminare confini e steccati. Valkyries, che lavora al progetto da mesi, ha voluto quindi inviare un messaggio a “tutte le donne e le giocatrici” in tutto il mondo per convincerle a cimentarsi in questa nuova esperienza.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *