Esports, l’interesse cresce anche in Russia: il 54% del “nuovo pubblico” è femminile

esports russia

Anche in Russia si registra una crescita considerevole nell’interesse verso il mondo degli esports. Un’attrazione che emerge chiaramente nel report fornito da Nielsen Sports, che rileva come il pubblico sia cresciuto notevolmente in questo ultimo anno. Nel 2020, infatti, i tornei esports in Russia sono stati seguiti da ben 15,4 milioni di persone dai 13 anni in su, con un importante aumento del 28% rispetto all’anno precedente.

Il pubblico, sempre stando a quanto riportato da Nielsen Sports, è composto da un 64% di uomini e dal restante 36% di donne. Come accennato, durante il 2020 è stato possibile osservare un grosso aumento, in linea con quanto avvenuto nello streaming e nell’industria del gaming. La motivazione principale va ovviamente ricercata nei lockdown imposti per arginare la pandemia di coronavirus, che hanno inevitabilmente portato più persone ad interessarsi degli esports.

Circa il 25% dei fan intervistati “ha iniziato a seguire le partite nell’ultimo anno”, come emerge nel report. La caratteristica interessante è che il 54% del nuovo pubblico è di genere femminile. In un comunicato, il capo della sezione esports di Nielsen Sports, Michael Heina, ha tenuto a precisare che la crescita del pubblico femminile negli esports emerge come una tendenza globale. Tuttavia, ha poi aggiunto Heina, “l’effetto appare straordinariamente forte in Russia”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *