Valve azzera i punti per i Major di CSGO e proibisce gli allenatori online

Un aggiornamento nel sistema con cui vengono conteggiati i punti di ciascuna squadra nei Major Regionali potrebbe avere un grande impatto nella corsa verso Stoccolma di tutte le squadre di CSGO.

Valve ha infatti annunciato due grandi novità! La prima è che tutti i punti guadagnati nei Major Regionali sono stati resettati per il 2021. Non tutte le squadre di esports partiranno da zero punti però.

Le squadre che occupano il posto Leggenda nella propria regione partiranno con 600 punti infatti, quelle giudicate con il titolo Challengers invece partiranno da 300 punti, le squadre che possiedono il titolo di Contenders invece da 100 punti.

Lo scopo di questa novità è quella di far sì che a Stoccolma arrivino solo le squadre più competitive sulla scena mondiale.

Seconda novità è la proibizione agli allenatori di partecipare nelle sfide online.

Citando direttamente da Valve: “Durante le partite online sono ammessi nella stanza e nel server solo i giocatori, nè allenatori nè altri membri della squadra avranno il permesso di entrarvi”.

Questa è una misura che è stata presa per evitare il ripetersi dello scandalo sugli allenatori del 2020. Tutti coloro che sono immischiati in questa storia saranno bannati per sempre dai Major di CSGO.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *