Dota 2, il team Just Error già al capolinea dopo un solo torneo. RAMZES spiega cosa non ha funzionato

ramzes just error dota 2

Dopo tutto l’impegno profuso per formare il team di Just Error, caratterizzato da alcuni dei migliori giocatori di Dota 2 al mondo, sembra che la squadra si stia già smembrando. L’annuncio viene dato dal giocatore Roman “RAMZES666” Kushnarev, che spiega come il roster si stia “sciogliendo” a causa di “una mancanza di fiducia nella capacità di giocare insieme”.

Just Error è un team esports nato dalle ceneri dell’ex roster di Virtus Pro. Oltre al capitano Alexey “Solo” Berezin, hanno aderito alla nuova avventura anche Vladimir “No [o] ne” Minenko, Bakyt “Zayac” Emilzhanov e ovviamente RAMZES. In seguito si è aggiunto anche Syed “SumaiL” Hassan.

RAMZES ha rivelato che il piano originale del team non era quello di competere nella EPIC League. “Inizialmente, non avevamo intenzione di giocare nella Epic League, ma alla fine abbiamo deciso di partecipare. Oggi, probabilmente, possiamo considerarla una decisione sbagliata”, le parole di Kuskhnarev, che spiega quali sono stati i problemi che hanno spinto il team a separarsi.

“La vecchia patch, ma anche le differenze linguistiche, i fusi orari, la mancanza di allenamenti normali… Sono tutte cose che hanno avuto un peso nelle nostre brutte prestazioni”, afferma RAMZES. Just Error è stata la prima squadra eliminata nella EPIC League Division 2, ed è per questo che i giocatori hanno deciso di guardare in faccia la realtà.

RAMZES ha poi svelato che una grande organizzazione europea si era proposta di ingaggiare l’intero roster di Just Error alla fine di novembre. Per il giocatore, il possibile accordo rappresentava “una grande opportunità”, ma la squadra non voleva vincolarsi a contratti e obblighi che nessuno dei membri del team pensava di poter riuscire a rispettare, dato il proprio livello di gioco attuale.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *