WePlay Esports lancia una società in collaborazione con Oleksandr Usyk

Oggi si è conclusa la Dragon Temple Champion, torneo di Mortal Kombat 11, incoronando come vincitore Sayed “Tekken Master” Ahmed e WePlay non ha perso tempo nell’ufficializzare il lancio di una organizzazione adatta ai tornei per giochi picchiaduro.

Subito dopo questo annuncio, è arrivata anche la partnership con Oleksandr Usyk, campione olimpico ucraino e campione di boxe dei pesi massimi. Il campione lavorerà sulla WePlay Ultimate Fighting League con i partner di WePlay Esport: Oleg Krot e Yura Lazebnikov.

La partnership tra WePlay e DashFight continuerà a prescindere.

Lazebnikov ha riferito:

Abbiamo deciso di creare una società che si rivolgesse alla comunità dei giochi di combattimento, consentendo al contempo a un pubblico più ampio di apprezzare il nostro approccio creativo agli eventi. I fan dei giochi di combattimento sono spesso appassionati di Esport e offriamo contenuti e produzioni spettacolari e di alta qualità che sono tradizionali per WePlay Esports. Siamo pronti a sorprendere e rivoluzionare ancora una volta il settore degli Esport.

Mentre la WePlay Ultimate Fighting League si concentrerà sui giochi picchaiduro, l’azienda continuerà la sua espansione siccome la Dragon Temple ha avuto un enorme successo insieme ai tornei precedenti di Dota 2, CS:GO e tanti altri. WePlay è decisa di mostrare la sua creatività e spera di espandere l’azienda anche al di fuori dell’Ucraina arrivando in Nord America.

Krot ha affermato:

Il nuovo team aziendale svilupperà la WePlay Ultimate Fighting League e diversificherà il pool di discipline Esport supportate-. Queste attività sono in linea con l’obiettivo globale della holding dei media di espandere la presenza in Nord America con la sua vivace comunità di giochi di combattimento.

Per quanto riguarda Usyk, questo sta funzionando sia come un’opportunità per entrare nel lato commerciale degli Esport sia come un modo per riaccendere la sua passione per i giochi. 

Il gioco competitivo è sia un hobby popolare per molti giovani che una direzione promettente per gli investitori. Ho chiacchierato con Yura Lazebnikov e Oleg Krot, mi hanno raccontato le specifiche del settore e ho deciso di cimentarmi in questo business. Inoltre, ho giocato prima e ora sono tornato a questo hobby.

WePlay Dragon Temple ha raggiunto il picco di circa 10.718 spettatori, con una media di circa 5.500 persone che guardavano mentre la competizione era in corso, secondo Esports Charts . Questo è un numero di spettatori piuttosto solido per la prima volta che la società ospita un evento FGC e ulteriori informazioni sul prossimo torneo WUFL saranno presto disponibili.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *