FIBA Esports Open, un canestro allo scadere beffa l’eNazionale. In finale la Turchia batte la Germania

fiba enazionale

Delusione enorme per la eNazionale della Federazione Italiana Pallacanestro. Una semifinale indigesta, un ko arrivato all’ultimissimo respiro (56-55), con il canestro del centro turco Fatih che ha di fatto condannato il team azzurro all’eliminazione.

La Turchia si è poi laureata campione nella seconda edizione del FIBA Esports Open. Nella finale della Conference Europe i giocatori turchi hanno battuto anche la Germania (2-0, finale al meglio delle tre gare, ndr), succedendo così proprio all’Etalbasket campione in carica.

La eNazionale ha disputato un torneo assolutamente positivo, senza neppure una sconfitta: dopo Gran Bretagna, Croazia e Lituania, il team azzurro era riuscito ad avere la meglio anche ai quarti di finale, superando il Portogallo 53-41. La semifinale contro la Turchia si preannunciava molto dura, data la forza dell’avversario, ma il canestro a 0,4 secondi dalla fine brucia molto. L’Etalbasket si rammarica anche per alcuni errori durante il match che potevano essere evitati, come evidenzia anche il capitano e play del team azzurro, il 20enne Iyass “KingOfAssists” Kamal.

“Non abbiamo saputo gestire i vantaggi quando li abbiamo avuti – ha detto KingofAssists – E’ come se avessimo avuto paura di vincere”. Tuttavia, il capitano dell’eNazionale sottolinea anche un aspetto positivo come l’esperienza accumulata: “Siamo cresciuti, anche se c’è grande rimorso per come è andata”.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *