Call of Duty: Mobile World Championship, Activision cancella le Grand Finals a causa della pandemia di Covid-19

activision call of duty grand finals annullate covid

Brutte notizie per tutti i fan di Call of Duty. L’azienda statunitense produttrice di videogiochi Activision Publishing ha infatti annunciato di aver annullato le Grand Finals di Call of Duty: Mobile World Championship 2020.

Activision ha tenuto a chiarire che alla base di questa decisione c’è ovviamente la pandemia di Covid-19, che è ancora un problema molto serio in tutto il mondo. L’evento avrebbe dovuto svolgersi a Los Angeles alla fine del mese. Si sarebbe quindi trattato dell’atto finale del torneo Call of Duty: Mobile World Championship, strutturato in cinque fasi.

Una competizione che faceva gola ai team esports anche per il corposo montepremi di 750.000 dollari, al cambio attuale poco meno di 620.000 euro. Activision ha fatto sapere che il montepremi delle Grand Finals verrà “equamente distribuito” tra le sette squadre che si sono qualificate per questo evento tramite lo Stage 4 Regional Playoffs, inclusi Tribe Gaming e T1.

L’evento avrebbe avuto Sony come sponsor principale. Il gigante giapponese aveva raggiunto un accordo con Activision; ad oggi, il produttore statunitense non ha chiarito in che modo questo annullamento andrà ad influire nell’accordo con Sony.

“La nostra più grande priorità sarà sempre quella di preservare la salute dei nostri giocatori, dei nostri fan e delle community sparse in tutto il mondo”, si legge nel comunicato di Activision.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *