League of Legends Wild Rift: compaiono già i primi team Esport

League of Legends: Wild Rift è entrato in fase beta due settimane fa, eppure alcune organizzazioni Esport non perdono occasione di provare il loro interesse per una scena professionale verso questo titolo.

Riot Games non dovrebbe essere molto sorpresa siccome i suoi titoli sono molto popolari nella scena degli Esport, contando che VALORANT non venne nemmeno annunciato che già si pensava al competitivo.

Vi presentiamo quindi, un piccolo elenco dei team che hanno annunciato interesse nel competitivo verso il titolo.

Indonesia

Le organizzazioni indonesiane Bigetron Esports, BOOM Esports e Morph sono le prime che hanno annunciato il loto intento di formare dei team per Wild Rift.

Bigetron Esports è un’organizzazione con sede in Indonesia. Hanno già un team in  PUBG Mobile , Free Fire, Call of Duty: Mobile e  Mobile Legends: Bang Bang .

BOOM Esports è già affermato nella scena degli Esport attraverso il suo roster di Dota 2 mentre Morph è un team creato dal famoso streamer indonesiano,  Reza “arap” Oktovian .

Oltre a questi tre, ci sono poi Armored Project, EVOS, Rex Regum Qeon e Recca Esports, che stanno iniziando a creare i propri team.

Cina

Sebbene Wild Rift non sia ancora stato rilasciato in nessuna delle due regioni, Riot ha già confermato che il gioco sarà disponibile in Europa all’inizio di dicembre di quest’anno, e Nova Esport ha mostrato il suo interesse.

India

Noble Esports dell’India ha firmato un elenco con sede in India composto da ex giocatori professionisti di League of Legends e Dota 2. Riot ha detto che il gioco uscirà in India nella primavera del 2021.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *