Phil Spencer di Microsoft spiega il nuovo approccio di Xbox

Come ben sapete ci stiamo apprestando ad entrare in una nuova era dei videogiochi con Sony che passerà da PS4 a PS5 e dall’altro lato Microsoft che saluterà Xbox One e accoglierà come suoi successori Xbox Series X e Xbox Series S.

Proprio per questo il vice presidente esecutivo di Microsoft divisione gaming Phil Spencer ha rilasciato una intervista parlando proprio della nuova visione che la sua società ha riguardo al mondo dei videogiochi.

Microsoft ha deciso di virare su un approccio familiare con questa nuova consolle. Il tutto è nato con il Game Pass che come afferma Spencer era dal 2014 che la sua società stava progettando e cercando di realizzare. Lo scopo di questa iniziativa è avere un gioco accessibile a tutti, non solo a coloro che possono spendere 499 dollari per una consolle della Series X o 299 per una Series S.

Lo scopo è quello di raggiungere sempre più giocatori possibili anche coloro che non vogliono acquistare una consolle.

Ora tutto ciò è facile a dirsi ma molto difficile a farsi considerando che Sony ha sempre stracciato Microsoft in termini di vendite. Spencer però assicura che ad oggi lo strumento consolle è solo un mezzo, non la misura del successo di una società.

Vedremo se il mondo degli esport inizierà ad amare questa nuova generazione di Xbox oppure no.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *