VALORANT First Strike: quattro squadre confermate per le finali

Anche se per VALORANT Fisrt Strike le qualificazioni non sono ancora chiuse, Sentinels, 100 Thieves, Envy, e Renegades, quattro dei team più conosciuti negli Esport, si sono guadagnati un posto nell’evento principale di First Strike a dicembre. Le quattro squadre, potranno ora aspirare a vincere il montepremi di $ 100.000.

Questa finale vedrà 16 dei migliori player di VALORANT. Le quattro squadre confermate gareggeranno dunque contro altre quattro, le quali si sapranno alla fine di questo mese (UMG Closed Qualifier).

Dopo esser arrivato secondo in classifica la scorsa settimana, il Team Envy ha apportato modifiche al proprio roster presentando anche ex professionisti del T1.

@Envy have secured their invite to the @PlayVALORANT #FirstStrike main event!@FNS@mummAyTV@kabooseCS@food_cs@Crashies pic.twitter.com/GGznuBBcj4

Il capitano della squadre dei 100 Thieves, Hiko, ha messo insieme veterani e giovani talenti per il suo roster. Anche se la squadra è stata battuta dai Cloud9 Blue, sono riusciti a sconfiggere Luminosity nella finale inferiore e battere TSM nei playoff.

Sentinels era ampiamente considerato il miglior team VALORANT del Nord America. Ma hanno perso contro il Gen.G nei quarti di finale di qualificazione aperti. Ora la God Squad vuole la redenzione, sperando di battere 100 Thieves e passare alle finali.

Renegades potrebbero essere quasi presi come “i perdenti”, che cercano di rimettersi contro avversari di alti livelli. In un certo senso sembra sia così infatti. Anche se hanno perso con i TSM la scorsa settimana, sono riusciti a battere  Cloud9 Blue nei quarti di finale guadagnandosi il posto alle finale.

La finale di First Strike prenderà il via il 3 dicembre. Ma ci sono ancora due eventi, le qualificazioni aperte e chiuse dell’UMG, che decideranno le altre quattro squadre che avanzano.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *