Jensen e Team Liquid rimangono insieme. Il mid-laner firma un nuovo contratto triennale

jensen team liquid

Mancano meno di due settimane all’inizio ufficiale della “free agency” per le squadre di League of Legends in tutto il mondo, ma il Team Liquid si è già portato avanti, anticipando la concorrenza.

L’organizzazione ha infatti rinnovato il contratto del mid-laner Jensen, una vera e propria star nel suo ruolo. La nuova intesa si basa su un triennale.

Travis Gafford aveva precedentemente riferito che il nuovo accordo di Jensen ha un valore di circa 4,2 milioni di dollari. Al momento il Team Liquid si è limitato ad annunciare che Jensen ha firmato una proroga di tre anni, senza fornire dettagli sulle cifre.

Tuttavia, se l’indiscrezione di Gafford dovesse trovare conferma, Jensen diventerebbe il giocatore esports più pagato nella LCS, superando l’accordo biennale di Huni da 2,3 milioni di dollari con Dignitas, siglato l’anno scorso, e l’affare triennale di Impact da 3,4 milioni di dollari con Liquid, che risale invece a tre anni fa.

Jensen ha trascorso due anni con Liquid, riuscendo ad ottenere molto successo. Il veterano 25enne ha vinto due campionati LCS, ha raggiunto le finali MSI del 2019 e recentemente si è classificato al primo posto nella stagione regolare 2020 di Summer Split.

Jensen è stato anche uno dei mid-laners più costanti della regione, terminando ogni stagione con numeri KDA molto elevati, ottime statistiche in corsia e buoni numeri in termini di danni. L’unica cosa che gli è sfuggita durante la sua militanza con Liquid è il successo mondiale: il giocatore non usciva dalla fase a gironi ai Mondiali dai tempi con Cloud9. I compagni di squadra sono cambiati, ma i risultati sono rimasti gli stessi.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *