Team Liquid ad un passo da Alphari. Per l’ex Origen pronto un contratto pluriennale multimilionario

team liquid alphari

Secondo quanto riferito, il Team Liquid è sul punto di ingaggiare la star europea Barney “Alphari” Morris con un accordo multimilionario della durata di almeno due anni.

Stando a quanto riportato da ESPN, il Team Liquid sarebbe riuscito a battere la concorrenza di Rogue e Fnatic nella corsa all’ex star di Origen.

Il contratto di Alphari con Astralis ⁠scade il 16 novembre: da quel momento in poi il 21enne giocatore inglese potrà firmare per il suo nuovo team. Il “top laner”, che ha giocato 171 partite per Origen dal 2018 al 2020, è senza dubbio uno dei “free agent ” più ricercati.

Il team Fnatic, uscito dai Mondiali 2020 nei quarti di finale, avrebbe deciso di abbandonare la pista dopo le ottime prestazioni di Gabriël “Bwipo” Rau, specialmente contro Top Esports.

Il sito Dexerto riferisce che il Team Liquid avrebbe già siglato un accordo pluriennale con Alphari: la LCS sta solo aspettando che si apra la finestra dei “free agent” di League of Legends, che prenderà il via martedì 17 novembre.

Le mosse per il Team Liquid non finiscono qui. L’organizzazione vuole anche trovare un accordo con Nicolaj “Jensen” Jensen, che andrà in scadenza di contratto a novembre, ma non sembra intenzionata a confermare il jungler Mads “Broxah” Brock-Pedersen.

Edward “Tactical” Ra (2021) e Jo “CoreJJ” Yong-in (2022) rimangono per ora sotto contratto. ESPN ha anche suggerito che Liquid stia pensando al jungler di FlyQuest Lucas “Santorin” Larssen per rinforzare il proprio roster.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *