GamingMalta entra a far parte della lista dei nuovi membri di IESF

La International Esports Federation, meglio nota come IESF ha ampliato il suo portfolio di squadre stipulando un contratto con nuove sei associazioni disseminate su tre continenti.

L’annuncio è stato fatto proprio oggi secondo cui le associazioni di esports nazionali di Congo, Kuwait, Malta, Marocco, Pakistan,Turkmenistan sono entrate a far parte della federazione portando alla bellezza di 88 i membri complessivi ad oggi.

Una dei nuovi partner è GamingMalta, organizzazione no profit creata dal governo di Malta e dalla Malta Gaming Authority MGA. Lo scopo è quello di promuovere gli esports nell’isola puntando molto sul digitale e sul settore dei giochi da remoto.

Il COO di GamingMalta Ivan Filletti ha rilasciato qualche dichiarazione a seguito della notizia. Sente che questo per Malta è un traguardo di cui andare fieri e che farà sicuramente bene allo sviluppo del settore. Lo scopo a suo avviso è quello di educare la popolazione alla cultura degli esports.

Dall’altro lato la IESF continua la sua espansione, mai fermata dalla data della sua fondazione nel 2008. Ad oggi è presente in Europa, Asia e Africa con 88 membri certificati. Lo scopo ovviamente è quello di raggiungere quota cento il prima possibile.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *