Valve riavvia la stagione della Movistar Liga Pro Gaming

Valve ha raccolto e stanziato fondi per riprendere il circuito dei Movistar Liga Pro Gaming,  competizione dedicata a giocatori professionisti Sud Americani di Dota 2, che era stata cancellata per via del Coronavirus.

La competizione è gestita e organizzata dall’azienda Live Media Esports Entertainment e avrà un montepremio totale di 45 mila dollari americani.

La competizione comprende quattro qualificazioni aperte, due leghe su più livelli e una finale ad eliminazione. Le qualificazioni verranno giocate sulla piattaforma First Blood, ideata da una collaborazione tra Dota 2 e PUBG.

Le divisione Alta e Bassa verranno formate da un mix di squadre invitate e qualificate. Queste squadre, solo grazie alla competizione, potranno guadagnare fino a 25 mila dollari. Alla fine si terrà una finale tra le squadre vincitrici dei due gironi con un premio di 20 mila dollari.

Il CEO di Live Media Luis Carillo Pinto si sente estremamente soddisfatto di questa decisione sottolineando come Dota 2 sia il secondo esports più popolare in Perù dove gli spettatori sono a volte anche maggiori rispetto a quelli di una partita di calcio. Ciò dimostra come Valve tenga al Sud America e in particolare al titolo Dota 2.

Il tutto verrà trasmesso sul canale Movistar Deportes.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *