NiP annuncia lo “stop” per Tim “⁠nawwk⁠” Jonasson: un altro giocatore colpito da “burnout”

nawwk nip burnout

Tim “⁠nawwk⁠” Jonasson dovrebbe essere fuori gioco fino all’inizio del prossimo evento europeo di Regional Major Ranking, DreamHack Open Fall, che inizierà il 15 ottobre.

L’allenatore Björn “⁠THREAT⁠” Pers entrerà a far parte della formazione durante le rimanenti partite di NiP nella fase a gironi della ESL Pro League Stagione 12, contro FaZe e Fnatic, che si terranno rispettivamente venerdì e sabato.

“Con Tim abbiamo deciso di trovare subito un rimedio, prima che si trasformi in un problema molto più grande che potrebbe metterlo in disparte ancora più a lungo”, ha spiegato il COO di NiP, Jonas Gundersen, che ha poi aggiunto: “Speriamo di riaverlo a disposizione il prima possibile.”

La decisione arriva in un momento in cui le possibilità che NiP riesca ad arrivare ai playoff della ESL Pro League Season sono già piuttosto esigue. La squadra svedese di esports “vanta” attualmente un record di 1-4, con solo le due suddette partite rimaste da giocare nel gruppo B.

La situazione di nawwk è solo l’ennesima che fa riferimento ai problemi di “burnout” (esaurimento, ndr) e sulla saturazione eccessiva dei tornei ai massimi livelli. Argomenti che sono prepotentemente riemersi negli ultimi mesi dopo che Olof “⁠olofmeister⁠” Kajbjer, Lukas “⁠gla1ve⁠” Rossander e Andreas “⁠Xyp9x⁠” Højsleth hanno preso un congedo prolungato a maggio per ragioni simili, mentre il calendario degli eventi di alto livello è diventato ancora più affollato del solito a causa della pandemia di coronavirus.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *