Jarvis bannato di nuovo su Fortnite. Epic Games lo espelle dopo il primo streaming su Twitch

jarvis bannato fortnite twitch

L’account di Jarvis è stato colpito da un “ban” dopo essere andato in diretta su Twitch giocando a Fortnite. La misura è stata quasi certamente applicata da Epic Games, che stava tenendo d’occhio la trasmissione poiché il creatore di contenuti stava sfidando la sentenza del 2019, quando l’azienda sviluppatrice di videogiochi esports aveva inflitto un ban definitivo a Jarvis dopo averlo sorpreso a barare su Fortnite.

La star di FaZe è stata espulsa subito dopo la sua prima partita: pare sia stato lui stesso a confermare il divieto in un tweet di follow-up.

Tuttavia, non tutti sono convinti dell’intera situazione: alcuni fan credono che l’intero evento sia stato organizzato per un video di YouTube, poiché il messaggio sullo schermo affermava semplicemente che l’account era stato collegato altrove, non che fosse stato chiuso completamente.

Questa teoria è stata ulteriormente alimentata dal fatto che Jarvis aveva un cameraman già pronto, come se sapesse che sarebbe successo qualcosa. Sta di fatto che il “ban” è stato sufficiente per attirare l’attenzione di tutti nella community di Fortnite.

Per cercare di evitare il ban, Jarvis aveva deciso di mascherare il suo nome in streaming nel tentativo di impedire a Epic di scoprire il suo tag e agire. Una precauzione evidentemente inutile.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *