Tyler “Ninja” Blevins ritorna ufficialmente su Twitch ed è già lo streamer con più follower

ninja accordo twitch

Stuzzicato dalla possibilità di guadagnare molti più soldi, Tyler “Ninja” Blevins lasciò la piattaforma Twitch e passò a Mixer (di proprietà di Microsoft, ndr). Mesi dopo, Mixer ha chiuso i battenti e Ninja si è ritrovato senza una piattaforma dove poter pubblicare i propri contenuti in streaming.

Dopo una fase di “studio”, Ninja ha finalmente deciso di tornare a far parte della grande community di Twitch.

Ninja ha trasmesso in streaming su Mixer per poco meno di un anno, firmando nell’agosto 2019 e “uscendo” dal suo contratto a giugno 2020. Da allora, ha continuato a essere una figura di spicco nella community con giganteschi accordi di branding, ma con trasmissioni in streaming davvero molto rare.

A luglio, Ninja ha improvvisato uno streaming su YouTube, mentre ad agosto ha testato a sorpresa uno streaming su Twitch.

Entrambi gli stream sono andati molto bene nonostante la mancanza di promozione: l’obiettivo di Ninja era proprio mostrare a ciascuna piattaforma di cosa è capace, riuscendo evidentemente a convincere Twitch.  Ninja ha poi confermato che questo “nuovo capitolo” sulla nota piattaforma di esports sarebbe cominciato il 10 settembre (ieri, ndr).

Nonostante abbia trasmesso in streaming su Twitch solo una volta nell’ultimo anno, Ninja sta tornando ad essere lo streamer con il più grande numero di follower su Twitch: oltre 15 milioni. La differenza tra Ninja e il secondo con più follower, Turner “Tfue” Tenney (9 milioni, ndr), è la stessa che passa tra lo stesso Tfue e il diciassettesimo account più seguito. Basta questo per spiegare quanto sia popolare Ninja e quanto abbia continuato ad esserlo in questo periodo dove è risultato completamente assente.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *