T1 prende provvedimenti legali contro le minacce di morte rivolte al team di LoL

T1 ha deciso di smetterla di far finta di niente e d che d’ora in poi prenderà provvedimenti per proteggere squadra, giocatori e familiari qualora venga rivolte nuovamente minacce di morte.

T1 ha affermato che a partire dal 3 settembre chiunque sarà responsabile di frasi e minacce ingiuriose contro la squadra di LoL verrà perseguitato legalmente.

Le ultime minacce ricevute dalla squadra di esports sono arrivate in seguito alla sconfitta contro Afreeca Freecs nel Wildcard match del LCK Summer Playoffs.

Dovranno ora giocarsi le Qualificazioni Regionali per poter accedere al World 2020.

L’annuncio di intraprendere azioni legali è stato dato attraverso un post pubblicato su Twitter che vi riportiamo qui sotto in originale.


L’ultima frase è molto decisa e fa capire come ormai il team si sia stufato di dover affrontare queste situazioni: ‘Le prossime minacce non verranno prese alla leggera’.

I primi attacchi sono iniziati quando T1 ha deciso di mettere in panchina la leggenda Lee Faker Sang hyeok.

Il CEO Joe Marsh, non potendo più sopportare questo clima ha deciso di scrivere questo messaggio ai propri fans e di intraprendere azioni legali.

T1 warns fans not to threaten the LoL team

Sperando che le minacce possano finire, vedremo come la situazione evolverà.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *