Cambiamenti per il League of Legends World Championship causa COVID-19

Riot Games ha annunciato che causa COVID-19 i team Vietnamiti non potranno partecipare al League of Legends World Championship 2020 dato che il loro campionato non è stato concluso. Per questo motivo i mondiali si svolgeranno con 22 squadre anziché 24.

In un articolo il direttore delle operazioni Riot Esport Tom Martell dice :” Per colpa delle restrizioni internazionali per il COVID-19, le due squadre qualificate provenienti dal Vietnam  sfortunatamente non saranno in grado di viaggiare a  Shanghai per completare la stagione”

Dato il numero di partecipanti anche il Format verrà aggiustato, la fase dei Play-in parteciperanno 10 teams invece che 12

Le 10 squadre verranno divise in 2 gruppi. In questi gruppi da cinque si giocherà a round robin. Il primo classificato passerà al “group stage”, l’ultimo classificato verrà eliminato. Le restanti 3 squadre si sfideranno in un mini torneo “al meglio delle 5” o BO5, il vincitore di questa fase passa al “group stage”.

Questo nuovo formato prevede anche che un team passerà automaticamente alla fase di play-in ed è stato deciso che passerà il terzo classificato dalle LCK (Korea) ,”dopo una valutazione del passato di questa regione in eventi internazionali”.

 

In oltre Martell dice che potranno essere necessari ulteriori aggiustamenti .

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *