MULTI KILL!: PUBG banna oltre due milioni di accounts

PUBG, il grandissimo gioco di casa Blue Hole, durante gli ultimi anni, ha avuto una serie di successi e di soddisfazioni, specialmente nel mondo degli Esports, ancor di più le genere chiamato Battle Royale, ovvero dove tutti combattono contro tutti, cercando di arrivare alla fine della battaglia come unico sopravvissuto.

Questo gioco, il cui nome completo è PlayerUnknown’s Battlegrounds, ha una versione mobile, ovvero per cellulari, una versione che forse, sta avendo anche un successo maggiore rispetto alla versione per console/pc, essendo estremamente funzionale e in grado di essere supportato da ogni tipo di telefono e/o tablet.

Ma qui vengono le note dolenti.

Come molti di voi sapranno, anche meglio del sottoscritto, hackerare e modificare una applicazione oppure un gioco sui cellulari è molto facile, per questo il gioco traboccava di Hacker, i quali amavano usare questi cheat per vincere in maniera sporca e subdola, tra questi trucchi troviamo:

12%: Speed Cheats (I personaggi erano più veloci del normale)

22%: Altri Cheats

27%: Auto-Aim Cheats (I personaggi hanno una mira automatica, si colpisce il nemico molto facilmente)

32%: X-Ray Vision (Si vede oltre gli ostacoli)

Queste persone sono state espulse dal gioco tra il 20 e il 27 di agosto , i numeri di questi cheater sono agghiaccianti:

  • 2.273.152 di accounts bloccati
  • 1.424.854 di apparecchi portatili bloccati che non potranno più scaricare e utilizzare il gioco

Voi che ne pesate?


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *