L’aggiornamento di ‘Tom Clancy’s Rainbow Six: Siege’ è in ritardo

Il tanto atteso aggiornamento di ‘Tom Clancy’s Rainbow Six: Siege’ rtarderà in seguito a circostanze impreviste. E’ questo quello che è stato annunciato in una nota dai progettisti della Ubisoft, la casa francese produttrice e distributrice del gioco.

L’aggiornamento, chiamato in gergo Patch Y5S2.3 che doveva essere live da oggi 29 luglio è stato rinviato a data da destinarsi come annunciato in un Tweet direttamente da Ubisoft.

Il tweet è apparso sulla pagina dell’azienda tre ore dopo che venissero rilasciate le note del nuovo Patch.

Patch Y5S2.3 introduce due step di autenticazione nella regione dell’Asia Pacifico a partire da agosto. Chi deciderà di non autenticarsi non verrà ammesso nella classifica.

Gli operatori Gridlock, Oryx e Fuze sono stati bilanciati. Il numero totale di Cluster Charges di Fuze passa da tre a quattro.

La velocità di schieramento Trax Stingers di Gridlock cambia da 13 secondi a nove mentre il tempo di schieramento Caltrops passa da 0.7 a 0.45 secondi.

La carica Dash di Oryx è stata leggermente modificata da 12 secondi a 8.

L’obiettivo di tutte queste modifiche è quella di rendere i personaggi più appetibili e i giocatori di esports più contenti.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *