La fiamma si è spenta? Il mistero della Weapon Skin di Valorant

Ne avevamo già parlato tempo fa della Elderflame, una delle più belle Weapon’s Skin mai fatte per un videogioco del mondo degli Esports, in questo caso per il capolavoro di Riot Games, uno dei re degli FPS (insieme a Counterstrike:Global Offensive), ovvero Valorant.

Questa Weapon’s Skin, chiamata “Elderflame“, trasformava le armi di ogni agente in un magnificente drago sputafuoco, con tutto un contorno metallico, come se fosse un antico manufatto dal potere senza confine, andando a ricordare capolavori come Diablo o World of Warcraft.

Oggi, a quanto pare, tale fiamma si sta spegnere e i motivi, purtroppo, sono sotto l’occhio di tutti e soprattutto, dei loro portafogli che urlano pietà.

La Skin è scomparsa da qualche giorno dai bundle e dallo store di Valorant e il loro prezzo potrebbe far comprendere chiaramente il perché, visto che il costo per trasformare le proprie armi in sputafuoco era di ben novantacinque dollari, pari a ottantadue euro, una cifra immensa per la maggior parte dei naviganti del mondo degli Esports.

Nonostante tutto, una serie di persone ha deciso di far sentire l’anima del drago dentro di sè, comprando il bundle, possiamo solo pensare che Riot Games sapesse che la proposta non sarebbe durata a lungo, ma è bastata per far guadagnare qualche soldo in più alla casa sviluppatrice.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *