Il ritorno che tutti si aspettavano: Yone è tornato in vita

Come già detto in un precedente articolo, ecco finalmente l’avvento del fratello di Yasuo, Yone, il quale sembra essere tornato finalmente dalla tomba.

O almeno, questo è quello che la Riot Games, la creatrice di League of Legends (nonché di Valorant) vuole farci credere al momento.

Yone, dopo essere stato ucciso da Yasuo, venne mostrato poche volte nel gioco, più come ricordo o come protagonista di qualche evento temporaneo, ma nulla di più, come non sappiamo il vero motivo per cui il suo nobile fratello abbia dovuto ucciderlo, probabilmente ciò era dovuto alla sete di potere che il nuovo personaggio ha sempre dimostrato di avere, rendendolo quindi, un personaggio avente numerosi aspetti negativi.

Secondo alcuni, Yone si è “rifiutato di morire”, facendo credere a tutti di essere spirato per davvero, per cercare di portare le sue trame avanti, senza nessuno potesse intralciare le sue mire di conquiste.

Ciò che sconvolge di più i fan di uno dei giochi più seguiti da parte del mondo degli Esports, è come faranno tornare in vita questo spietato guerriero, mascherato e dotato di due spade, pronto a falcidiare i suoi nemici senza alcuna pietà, né rimorso.

Questo letale soldato sarà presente sul gioco a partire quando verrà rilasciata la Patch 10.16

Voi che ne pensate? Quale forza ha permesso a Yone di tornare a camminare su Runeterra?

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *