I MIBR sotto tiro: il loro bullizzare i nemici non è piaciuto per nulla alla fan base

Il mondo degli Esports ha dimostrato più volte di essere un universo estremamente comprensivo,solidale e pieno di opportunità anche per le persone più in difficoltà, stavolta, purtroppo dobbiamo parlare di un argomento che è l’opposto di questo.

MIBR,un noto team di giocatori brasiliani del celebre FPS Tattico Counter Strike Global Offensive (che verrà da ora poi abbreviato in CS:GO) si è reso di alcuni episodi alquanto…discutibili, per quanto riguarda la loro disciplina e la loro professionalità nei confronti degli avversari, in questo caso, stiamo parlando dei FURIA, un altro team di brasiliani.

Nati nel 2017, questo giovane team sudamericano ha scalato le vette del mondo Esports del capolavoro Valve in poco tempo, riuscendo a guadagnarsi una grande fetta di Fan e di ammiratori… ma anche di detrattori e tra questi purtroppo, troviamo appunto i sopracitati MIBR, i quali, sono stati proprio battuti su CS:GO dai FURIA, in un match in cui il team nero ha professato un ostinato nonnismo verso i propri rivali.

Questo, unito a ciò che venne scritto da uno dei giocatori MIBR, Fernando Alvarenga, il quale ha scritto che:

Come potete immaginare, questa linea di condotta, non è piaciuta per nulla ai fan degli Esports e MIBR, i quali non hanno risposto bene….cosa che non è per nulla piaciuta al team brasiliano, che ha risposto con una ferocia inaudita

Voi che ne pensate? Da che parte state? Chi ha ragione?

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *