CS:GO, MiBR accusa Chaos EC: “Hanno imbrogliato”. La community si divide

chaos mibr imbrogli CSGO

La community di Counter-Strike: Global Offensive è di nuovo in subbuglio per le accuse di imbrogli rivolte contro il team Chaos EC da diversi membri della squadra brasiliana MiBR.

Chaos e MiBR si sono affrontati in una partita di Beyond the Summit lo scorso 22 giugno, che ha visto Chaos vincere 2-1. Tuttavia, il club ed in particolar modo i suoi giocatori Nathan ‘foglia’ Orf ed Erick ‘Xeppaa’ Bach sono stati accusati di aver barato sulla base di alcune clip “sospette”.

Le accuse hanno inevitabilmente scatenato parole al vetriolo nei confronti dei due giocatori del team Chaos EC, che hanno addirittura ricevuto minacce di morte nei giorni successivi. Nella giornata di ieri, domenica 28 giugno, il giocatore e influencer brasiliano del CSGO, Alexandre ‘Gaules’ Borba, ha postato un tweet che getta ulteriore benzina sul fuoco.

Gaules ha twittato un’immagine delle statistiche delle partite della partita di Chaos contro Ze Pug Godz nelle Qualificazioni chiuse del DreamHack Open Summer 2020 NA (dove Chaos ha perso 0-2, ndr). Non includeva alcun testo, ma il messaggio era chiaro: come poteva il team fare così bene contro la MiBR per poi “calarsi le braghe” contro questa squadra praticamente sconosciuta?

Alcuni membri della community si sono schierati dalla parte di Gaules, altri invece non hanno gradito l’affondo dell’influencer. Astralis AWPer Nicolai ‘dev1ce’ Reedtz si è domandato come Gaules potesse dirsi così sicuro delle accuse nei confronti del team Chaos EC.

“Parlare di imbrogli è fin troppo comodo. Devi accettare la sconfitta, andare avanti e imparare”, ha twittato dev1ce.

L’allenatore del team T1 Daniel ‘fRoD’ Montaner ha esortato Gaules a mostrare più rispetto per la scena esports e per i suoi giocatori: “Non sei giudice, giuria e carnefice, quindi smetti di comportarti così”.

“Conosci tutto il rispetto che ho per te e per il gioco. Quindi ti chiedo lo stesso – ha risposto Gaules – Sarebbe bello mostrare rispetto per coloro che non vogliono far finta che non sia successo nulla in quella partita”.

L’impressione generale della community CSGO – fatta ovviamente eccezione per i fan sfegatati di MiBR – è che le clip di Chaos siano effettivamente un pò sospettose, ma difficilmente possono essere considerate al 100% come imbrogli, e certamente non vale la pena rovinare la carriera di due giovani “pro” del gioco.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *