Ninja rinuncia ad una offerta di 60-90 milioni di $ per entrare a far parte di Facebook gaming

Poco più di un anno fa Microsoft decise di mettere sotto contratto Tyler “Ninja” Blevins insieme al Counter-Strike pro, Michael “Shroud” Grzesiek per cercare di elevare le sorti della piattaforma Mixer nella battaglia contro Twitch.

Le cose però non andarono molto bene tanto che ad oggi Microsoft Mixer è stata chiusa e non esiste più così come era stata concepita ma ha stretto un’accordo di collaborazione con Facebook Gaming così come potete vedere nell’annuncio ufficiale rilasciato su Twitter.

Ninja l’anno scorso firmò un contratto da 30 milioni di dollari per lavorare da uomo immagine di Mixer. Dobbiamo dire però che il suo lavoro non è stato proficuo. Su Twitch faceva dai 30 ai 70 mila spettatori, su Mixer tra i 3 e i 10 mila.

Malgrado Ninja credesse nel progetto Mixer oggi ha deciso di abbandonarlo e di rifiutare l’offerta di Facebook Gaming per essere testimonial del brand. Si tratta, secondo voci che circolano di una offerta di 60 milioni di dollari, alcuni parlano addirittura di novanta. Questa decisione è stata spiegata direttamente dal giocatore di esports con la voglia di rimanere libero ed indipendente.

I fan in realtà non si spiegano come sia possibile rifiutare un’offerta del genere, ma questa è stata la sua decisione!


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *