VALORANT: Patch 1.02 in uscita, tante le novità

Potete finalmente smettere di spammare sulla mail Riot Games, la Competitive Mode è finalmente arrivata! Radiant sarà la il top rank raggiungibile ed è prevista anche la surrender option che tanti agognavano.

Aggiustata inoltre la slow motion che subivano i giocatori colpiti dai proiettili nemici, la cosiddetta ”Tagging” tanto odiata dai giocatori negli ultimi tempi. Altro importante cambiamento riguarda il Menù UI, che potrà sembrare strano ad un primo sguardo ma gli sviluppatori assicurano che è cambiata in meglio e che richiederà del tempo per essere nella sua miglior forma.

Per quanto riguarda gli agenti, alcuni di loro hanno ricevuto diversi cambiamenti. Tra questi, il Toxic Screen di Viper brucerà attraverso i muri, piazzando emettitori in tutte le posizioni lungo la sua lunghezza. Questo cambiamento volto a potenziare il potenziale di visione che l’abilità di Viper può dare. Potenziato inoltre lo Snake Bite che ora affibbierà lo status ”Fragile” sui bersagli colpiti, aumentando quindi il danno subito per un certo periodo di tempo. Aumentato invece il cooldown del Poison Orb da 5 a 6 secondi.

Altri minori cambiamenti riguardano la Blade Storm di Jett che ora tornerà disponibile non appena usata per uccidere Phoenix durante il ”Run it Back”. I Soul Orbs di Reyna compaiono nella mappa quando Reyna uccide Phoenix.

Diversi, quindi, i cambiamenti effettuati da Riot Games che continua ad innovare il suo nuovo titolo di punta nel mondo degli esports. Per il riassunto delle Patch notes potete consultare il post ufficiale sul sito Riot Games dedicato a VALORANT.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *