Esports e realtà virtuale, un legame di ferro destinato a diventare ancora più forte

realtà virtuale esports

Gli esports e la realtà virtuale si abbinano perfettamente perché si completano a vicenda. La “Virtual Reality” offre una piattaforma perfetta che consente agli esports di creare una community più sana; al tempo stesso, gli esports garantiscono alla VR la miglior vetrina possibile.

Dopo un’iniziale diffidenza, la popolarità degli esports è cominciata a crescere esponenzialmente, diventando un mercato redditizio per giocatori e organizzatori, esattamente come qualsiasi altro sport. In alcuni casi, i premi nelle competizioni di esports sono addirittura superiori rispetto a quelli degli sport “classici”. In effetti, il guadagno medio di un giocatore attivo nel 2019 è stato di 8.782 dollari, superiore allo stipendio medio di qualsiasi altro sport.

Inoltre, le entrate globali degli esports hanno superato il miliardo di dollari alla fine del 2019. Come detto, anche a livello di popolarità l’ascesa è davvero notevole: gli esports nel 2019 sono diventati più popolari del football americano e del golf, due discipline sportive che hanno moltissimo seguito negli USA (e non solo).

La realtà virtuale gioca quindi un ruolo determinante, e lo sviluppo di nuove tecnologie può aumentare la dinamica dei giochi. La realtà virtuale può creare un’esperienza di esports competitiva che richiede un certo livello di idoneità fisica e mentale, incorporando anche qualità come la destrezza e la resistenza.

La realtà virtuale non è solo per i giocatori, ma anche per i fan, che possono anche usarla per avere un miglior punto di vista e una “sensazione” generale del gioco. Questa esperienza consente ai fan di immergersi meglio nel gioco, sentendosi più coinvolti emotivamente negli esports. Basti pensare che molti VR di fascia alta consentono al pubblico di passare dalla visualizzazione virtuale a quella fisica senza soluzione di continuità, grazie alla tecnologia “cross-reality”.

Gli esperti sono certi che il ruolo della realtà virtuale negli esports potrà diventare ancora più determinante: il potenziale è immenso, ma va studiato a fondo.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *