Rainbow Six: Siege arriverà su PS5 e Xbox Series X anche con il cross-play

rainbow six siege cross play

Rainbow Six: Siege è senza dubbio uno dei giochi di maggior successo di Ubisoft. Con oltre 55 milioni di giocatori registrati, lo sparatutto in prima persona tattico continua a ricevere regolari aggiornamenti che riguardano i contenuti.

Tuttavia, anche nel mondo esports, non erano in pochi a temere per il futuro di Rainbow Six: Siege, anche in vista dell’uscita delle console di prossima generazione, che sbarcheranno sul mercato alla fine del 2020.

Ubisoft ha voluto tranquillizzare gli appassionati dello sparatutto, confermando non solo che vedremo Siege anche su PS5 e Xbox Series X, ma anche che il gioco diventerà cross-play, consentendo agli utenti di giocare in multiplayer online a prescindere dalla piattaforma.

In un’intervista rilasciata a Windows Central, Leroy Athanassof, game director dello sparatutto che riscuote un enorme successo anche tra i giocatori esports, ha dichiarato che molto presto conosceremo la data esatta del lancio di Rainbow Six: Siege per entrambe le console in arrivo.

Rainbow Six: Siege sfrutterà la maggiore potenza di PlayStation 5 e Xbox Series X (basata principalmente su risoluzioni più elevate o frame rate più elevati), con Ubisoft che si impegnerà nel supporto post-lancio del titolo.

Athanassof si è soffermato proprio sul cross-play, affermando che l’auspicio di Ubisoft è che prima o poi si arrivi ad un cross-play completo e definitivo tra Xbox e PlayStation. Tuttavia, come sottolineato dallo stesso Athanassof, “è una discussione che devono affrontare Microsoft e Sony”. Il cross-play tra Xbox e PlayStation sembra comunque inevitabile, dato che altri giochi – come ad esempio Call of Duty: Modern Warfare – supportano già la funzionalità.

 

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *