League of Legends, il ritiro di Uzi è ufficiale. Otto anni di carriera, tanti successi

uzi league of legends

Jian “Uzi” Zi-Hao, largamente considerato come uno dei migliori giocatori di esports di tutti i tempi, ha annunciato il suo ritiro dalla League of Legends.

Dopo una splendida carriera durata otto anni, il fenomeno della Chinese League of Legends ha capito che era arrivato il momento di dire basta.

Uzi, che ha debuttato con il Royal Club nel 2012, ha giocato in tutto 683 partite, vincendo una volta il torneo MSI e riuscendo ad ottenere due titoli LPL. Nonostante abbia partecipato ben sei volte al campionato mondiale, Uzi non è mai riuscito a portare a casa la Summoner’s Cup, terminando al secondo posto nel 2013 e nel 2014.

Stando a quanto dichiarato dalla Royal Never Give Up ⁠ — l’ex squadra di Uzi ⁠— il ritiro della star dell’AD è stato causato da alcuni infortuni che non gli hanno dato tregua in questa ultima parte della sua carriera, determinati da un forte stress ma anche dal diabete di tipo 2.

“A causa di infortuni accumulati in otto anni di allenamento ad alta intensità, su suggerimento dei professionisti medici, a Uzi è stato consigliato un periodo di riposo nella scorsa primavera. In questo periodo Uzi ha preso una decisione – fa sapere la Royal Never Give Up – abbiamo capito e rispettato i suoi desideri e continueremo ad aiutarlo”.

Uzi, che è giustamente considerato “il cuore e l’anima di RNG”, è stato pertanto escluso dalla formazione per l’estate 2020. La stessa “leggenda” ha pubblicato una breve nota sulla propria pagina Twitter e ha successivamente spiegato sul social cinese Weibo i motivi che l’hanno portato a questa scelta così dolorosa, ma necessaria.

“Vorrei ringraziare i miei fan per il loro supporto e la loro compagnia nel corso degli anni – ha scritto Uzi – Grazie per avermi incoraggiato in silenzio, siete stati i miei più grandi sostenitori”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *