Audi non ci sta: Daniel Abt licenziato per cheating

Daniel Abt, uno degli astri nascenti della Formula 1 e della Formula E, ovvero la versione Esport delle corse automobilistiche, ha pagato veramente caro il suo errore, un errore che, secondo Audi era pieno di malizia, visto che Abt si è macchiato di Cheating, ovvero il truccare le partite tramite una serie di programmi o di codici, che gli davano certi vantaggi.

Questo non è piaciuto per nulla ad Audi, il quale ha deciso di licenziare il giovane giocatore tedesco, rilasciando un comunicato stampa dove viene espressa la loro amarezza per il fatto:

Integrità, trasparenza e il costante rispetto delle norme sono le massime priorità per Audi – questo vale per tutte le attività in cui il marchio è coinvolto senza eccezioni.

Abt ha deciso subito di scusarsi e di dire che ha sbagliato e che nessuno altro del Team era coinvolto in questo cheating, assumendosi tutta la responsabilità di ciò che ha fatto.

Stanno divenendo tempi sempre più duri per coloro che vogliono seguire la strada del cheating, visto che il mondo degli Esports sta divenendo sempre più controllato e sorvegliato, dato che tutta una serie di aziende ha deciso di metterci la faccia ed episodi come quello di Abt.

E voi che ne pensate?

Lorenzo Carbone


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *