Un pilota di Formula E ha ingaggiato un giocatore professionale per competere al suo posto

E’ di oggi la sorprendente notizia che un pilota di Formula E ha deciso di ingaggiare di nascosto un giocatore professionista per competere al suo posto nella gara di esport che sta affrontando in attesa del via della stagione ufficiale una volta passata la pandemia di coronavirus.

Il pilota in questione si chiama Daniel Abt e, una volta scoperto il misfatto, è stato prontamente squalificato e obbligato a pagare una multa di 8900 sterline che verranno donate in beneficenza.

Inoltre tutti i punti guadagnati dal pilota tedesco nelle Race at Home Challenge series sono stati azzerati.

Il giocatore professionale ingaggiato da Abt è Lorenz Horzing, fresco della terza posizione nell’ultima gara disputata domenica scorsa.

Abt si è prontamente scusato affermando di non aver preso questo gioco sul serio come avrebbe dovuto, in particolare chiedendo scusa all’organizzazione della Formula E e per tutto il lavoro svolto in questo periodo molto difficile per lo sport.

I sospetti comunque già c’erano, in particolare Stoffel Vandooorne aveva già insinuato che non fosse Abt a guidare, Vergne aveva addirittura chiesto al pilota tedesco di accendere il monitor durante la gara per farsi vedere e capire se fosse realmente lui.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *