Newbee bannato a vita da CDA Alliance

La CDA Alliance, associazione professionistica cinese di DOTA2 ha condotto delle investigazioni riguardanti la partecipazione del Newbee Esports Club in competizioni scorrette, traendo profitto dalle stesse.

L’associazione è stata rimossa dalla CDA Alliance e alcuni player hanno ricevuto un ban a vita. Tra questi risultano Moogy, Wizard, Waixi, Aq, e Faith. Non incluso invece Fonte in quanto non ha partecipato al torneo sotto indagine.

Faith è conosciuto per vinto i TI2 con gli Invictus Gaming e per il secondo posto con i Newbee al TI7. Molti team cinesi sono stati sotto indagine per matchfixing e quello dei Newbee è risultato uno dei casi che con successo è stato correlato a questa pratica, vista anche la caduta nei risultati avvenuta dal 2018 ad oggi.

Questo, si dice, sia iniziato dalla partenza di Sccc e Fenrir, con l’organizzazione che ha cominciato a perdere partite Tier 3 negli eventi playoffs.

I Newbee hanno commentato così la vicenda: ”Esprimiamo la nostra comprensione per la decisione della CDA. Vogliamo però chiarire che, dalla sua creazione, Newbee eSports Club non ha mai preso parte in matchfixing e scommesse relative alle partite giocate. Ci appelleremo alla decisione della lega”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *