Bannato per l’uso di un computer diverso? Succede in FNCS

Kquid, bannato nella coda per l’accesso agli FNCS Invitational, torneo di Fortnite con premio in palio di 2 Milioni di Dollari. Il giocatore aveva deciso di andare a casa di un amico per giocare il primo giorno del torneo; visto il successo della prima giornata, l’amico gli ha anche permesso di portare il proprio computer a casa durante il Day 2.

Dopo un problema di connessione avvenuto durante il caricamento della partita, Kquid ha deciso di passare al proprio computer ricevendo un ban permanente dal torneo per il cambio di macchina.

Il ban è stato giustificato in quanto infrazione alla regola 3.7.2 che afferma ”Diversi giocatori non possono partecipare all’evento dallo stesso computer durante il singolo weekend dell’evento”. Ora, ciò che è successo a Kquid non ha niente a che vedere con questa regola; l’utilizzo di diversi IP e diversi account nello stesso PC però hanno fatto sì che la regola venisse infranta.

Questo il tweet abbastanza irritato del giocatore che spiega che il secondo PC è stato utilizzando per via del fatto che utilizzando il proprio veniva bannato ad ogni accesso al gioco per problemi di connessione col suo PC personale.

Il giocatore ha ricevuto poi una serie di tweet solidali in risposta, utilizzando l’hashtag #freekquid non portando però allo sblocco del giocatore che ha quindi perso la possibilità di partecipare al torneo.

Kquid è un popolare giocatore e streamer Australiano finito quinto negli Australian Open in Febbraio e che ha più di 20.000 follower su Twitter e addirittura 44.000 su YouTube.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *