Gli eSports verranno inclusi nell’NCAA Filippino

Le Filippine sono una delle poche nazioni che ha riconosciuto gli esports nel proprio panorama sportivo nazionale. Questi, recentemente, sono stati inclusi nell’evento SEA Games 2019, facendoli risaltare agli occhi del pubblico.

Con l’attuale lockdown, poi, l’NCAA Filippino sta considerando anche l’ipotesi di includere gli esports all’interno del proprio collegio; tra i giochi principali ci saranno NBA2k e Mobile Legends che probabilmente entreranno a far parte della NCAA Championship quest’anno. Anche gli scacchi online verranno fatti partecipare alla competizione.

Visto il fatto che le competizioni esports possono essere giocate online, senza rischi per i giocatori né costi per infrastrutture, ci sono le basi per poter includere queste competizioni all’interno della NCAA.

Il direttore atletico dell’NCAA 2020, Victo Calvo, ha così dichiarato:

“Stiamo considerando seriamente di portare le competizioni esports all’interno dei nostri tornei, sopratutto perché sono sicure dal punto di vista salutare e ci farà salvaguardare la salute dei nostri atleti e degli spettatori”.

Un notevole passo avanti, quindi, quello delle Filippine, che ha finalmente deciso di riconoscere a livello nazionale l’importanza di discipline sportive in forte espansione negli ultimi anni. Speriamo che anche altri stati possano prenderne esempio e dare la giusta importanza al panorama esports.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *