I Pro di CS:GO e Apex dominano nell’ESPN Valorant Invitational

Il titolo non ancora rilasciato di Riot Games, Valorant, ha già avuto il suo primo torneo sponsorizzato da ESPN Esports. Dopo i primi due giorni di torneo quattro team sono risultati essere i migliori e si affronteranno nei playoffs Mercoledì: Team Dev, Team Mirage, Team Heroes e Team Canyon. Il team dei developers del gioco non sembra essere esattamente una sorpresa, essendo quelli con più pratica all’interno del gioco.

Diversi pro player del panorama esports mondiale si sono sfidati in questo torneo, da LoL a Fortnite per finire a PUBG, formando otto squadre in totale che si son sfidate a colpi di FPS durante la group-stage con le prime due di ogni girone che hanno avuto la possibilità di accedere alle semifinali.

Durante il primo giorno di torneo, Lunedì 20, Team Mirage, Team Six, Team Heroes, e Team Rift si sono sfidate in sei matches, con i Team Mirage e Team Heroes risultanti vincitori della fase a gironi. Team Rift, formato da giocatori provenienti da LoL ha finito per perdere di misura (1:13 e 0:13), ma non è una sorpresa in quanto composto da giocatori non provenienti da un FPS.

Durante il secondo giorno di torneo Team Canyon, Team Dev, Tam Llama e Team Battlegrounds si sono anch’essi sfidati in sei diversi matches portando alla vittoria dei Team Dev e Team Canyon che avanzano alle semifinali.

L’ultimo giorno di torneo ha visto affrontarsi nelle semifinali il Team Canyon vs Team Heroes, con i primi che son riusciti a portare a casa la vittoria e accedere alle finali. L’altra semifinale ha visto sfidarsi Team Mirage vs Team Dev. Come da aspettative la squadra dei developers non è riuscita ad arrivare alle finali.

Il gran finale è stato invece giocato al meglio delle 3 vittorie, la sfida tra Team Canyon e Team Mirage è stata appassionante e ricca di colpi di scena con il Team Canyon che è riuscito a portarsi a casa la vittoria con un punteggio totale di 2-1.

Gli sviluppatori e gli organizzatori si dichiarano molto soddisfatti di come è andato il torneo esprimendo grandi speranze sul fatto che Valorant possa davvero diventare un titolo Top nel panorama esports mondiale.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *