Riot Games cancella il Mid-Season Invitational

Tramite un post sul proprio blog, John Needham comunica la cancellazione del torneo, sicuramente una decisione forte ma dettata dall’attuale situazione globale dovuta alla pandemia di Coronavirus. Sicuramente ci ritroviamo in un momento in cui le restrizioni ai viaggi sono ancora molto forti e con i governi locali che cambiano decisioni giornalmente sembra molto difficile riuscire ad organizzare un evento soddisfacente quest’estate.

Col presentimento che la situazione legata alla COVID-19 non si risolverà entro l’inizio dell’MSI 2020 (il 3 Luglio) è stato quindi meglio evitare il rischio di cancellare completamente il torneo all’ultimo momento.

Nel frattempo Needham esprime la sua gioia per il fatto che i 12 tornei regionali che si tengono annualmente si sono comunque svolti regolarmente grazie ad una macchina  digitale perfettamente oliata e che è servita per garantire ore di intrattenimento a milioni di player e fan del gioco.

La decisione di cancellare l’MSI, per quanto sofferta, garantirà comunque di convergere gli sforzi verso l’organizzazione del Mondiale 2020 che, ci garantisce Needham, sarà un’esperienza imperdibile e uno spettacolo mozzafiato per celebrare il decimo anniversario dell’evento.

C’è poi stato un altro annuncio molto importante riguardante il numero di team che, da ogni regione, parteciperanno al mondiale:

  • LPL (China), LEC (Europe): 4 Teams ciascuno
  • LCK (Korea), LCS (North America): 3 Teams ciascumo
  • PCS (Southeast Asia), VCS (Vietnam): 2 Teams ciascuno
  • CBLOL (Brazil), TCL (Turkey), LJL (Japan), LLA (Latin America), OPL (Oceania), LCL (Commonwealth of Independent States): 1 Team ciascuno.

Maggiori dettagli sull’evento arriveranno nei prossimi giorni tramite il sito web della Riot.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *