Ecco il progetto “Five 1s” della città di Guangzhou

La città di Guangzhou è stata una delle città più colpite da tutta l’epidemia dovuta al Coronavirus, in virtù di questo, il governo cinese ha deciso di finanziare un interessante progetto , basato sul fatto di rendere la città un vero e proprio faro dell’industria degli Esports, in modo da poter far ripartire l’economia di queste zone, così colpite dal virus.

Yunfan Lin, presidente del Guangzhou Esports Industry Association ha detto che:

“Nel 2020 Guangzhou avrà un team mondiale di Esports, una conferenza di affari industriali, un evento di Esports insieme alla cultura della città, una piattaforma di innovazione della tecnologia Esport e una filiera diversificata degli Esports”

Questo potrebbe essere considerato un messaggio positivo da parte della Cina; il paese infatti ha posto l’industria degli Esport in una posizione di rilievo durante la pandemia. A febbraio anche Pechino e il Comune di Shanghai hanno menzionato l’industria degli Esport durante la conferenza stampa ufficiale, incentrata sulla pandemia di COVID-19, come uno dei metodi per far ripartire l’economia nazionale, rendendo questo settore come una delle punte di diamante della nuova economia che verrà dopo il Coronavirus.

Il mondo sta cambiando, lo abbiamo già detto più e più volte per quanto riguarda il settore degli Esports

Lorenzo Carbone


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *