Terminati i Play-in degli European Master Spring 2020

Finite le fasi di Play-in si può finalmente guardare al grande evento principale, la fase a gironi di questi European Master 2020. Questi i gruppi sorteggiati:

Nel gruppo A troviamo i campioni francesi e italiani, GamersOrigin e YDN Gamers appaiati con GamerLegion e BT Excel. Sulla carta gli YDN sembrano essere gli outsiders ma hanno ampiamente dimostrato di essere dominanti durante il PG Nationals, perciò non devono essere sottostimati; allo stesso tempo i GamersOrigin hanno vinto tutto il vincibile in Francia e hanno perciò l’obbiettivo di continuare questa striscia positiva. Excel lo stesso viene da un periodo positivo ed avendo già partecipato agli EUM ha tutta l’intenzione di rimanerci.

Il gruppo B è composto da veterani degli EUM; i Giants punteranno nuovamente al titolo con l’occasione di testare il proprio MVP, l’ADC Attila, contro il leggendario support YellOwStaR degli LDLC. I rouge punteranno invece a migliorare il proprio ultimo ottavo piazzamento degli scorsi Split con un super-roster nuovo di zecca.

Nel gruppo C invece ci sarà una lotta fino alla fine tra i vincitori della lega tedesca i secondi seeds spagnoli (Movistar Riders) e polacchi (K1CK Neosurf) e i campioni nordici Team Singularity. Schalke è sicuramente il team più temuto, sopratutto avendo aggiunto al proprio roster l’ex campione degli EUM, Neon, che gli ha consentito di vincere la propria lega e di candidarsi tra i team più favoriti per la vittoria degli EUM.

Nel gruppo D rimangono sicuramente più favoriti i Fnatic Rising e i Mousesports ma attenzione a non sottovalutare gli Energypot Wizards che potrebbero rivelarsi la sorpresa del girone.

Manca poco più di una settimana all’inizio della fase a gironi che ci porterà a capire quale team potrà essere il favorito per vincere al competizione.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *