Coronavirus: cancellate le finali di Pro League di Rainbow Six Siege

Altre brutte notizie per gli Esports inerenti gli eventi e il virus Covid 19, visto che Ubisoft, la Software House sviluppatrice del FPS Tattico Rainbow Six Siege ( e non solo di esso ndr), in comune accordo con ESL (Electronic Sports League) ha deciso di cancellare le finali dell’undicesima stagione della Rainbow Six Pro League, facendo rimanere comunque la porzione online, la quale, logicamente, continuerà ad andare avanti come sempre, senza nessun intoppo né cambiamento.

La decisione presa apposta per “rispettare le misure di sicurezza per tutelare la salute di giocatori, staff, pubblico ed organizzatori”, possono essere lette qui per poter comprendere al meglio le decisioni che hanno portato a tutto questo, la quale appunto, è stata accolta da molti come un fulmine a ciel sereno e che è stata una decisione alquanto sofferta dalla Rainbow Six Pro League.

Ma non è soltanto Ubisoft ad aver intrapreso questa strada, infatti anche Electronic Arts ha fatto tale scelta, in merito ai tornei di Fifa 20 e PES “Per tutelare al meglio la salute di giocatori ed organizzatori – spiega la EA Sports – la FIFA 20 eSerie A è sospesa e la sua programmazione rinviata a data da destinarsi, come tutti i tornei organizzati da EA Sports”

Lorenzo Carbone


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *